Stampa

Tribunale Diocesano

Scritto da Super User.

 

Il Tribunale Diocesano, a norma del Codice di Diritto Canonico, è tribunale di prima istanza per tutte le cause non escluse espressamente dal diritto. In ciascuna diocesi, giudice di prima istanza è il Vescovo diocesano, che può esercitare la potestà giudiziaria personalmente o tramite altri, secondo i canoni che seguono (can. 1419).

Tutti i Vescovi diocesani sono tenuti a costituire un Vicario giudiziale o Officiale con potestà ordinaria per giudicare, distinto dal Vicario generale a meno che l'esiguità della diocesi o lo scarso numero di cause non suggerisca altrimenti. Il Vicario giudiziale forma un unico tribunale con il Vescovo, ma non può giudicare le cause che il Vescovo riserva a sé (can. 1420).

 


Componenti
 
Don Giuseppe PUPPO, Vicario Giudiziale
Don Michele CASALE, Difensore del Vincolo 
Don Romolo BARBARULO, Notaio 
Don Bernardino ABBADESSA, Notaio aggiunto
 
 
 
Tribunale Causa di canonizzazione
del servo di Dio Federico Pezzullo
 
Don Pietro SCAPOLATEMPO, Giudice delegato
Don Michele CASALE, Promotore di Giustizia
Don Bernardino ABBADESSA, Notaio
Massimo LA CORTE, Notaio aggiunto