Stampa

Deceduto S.E. Mons. Antonio Napoletano

on .

"Euntes praedicate Evangelium".

Nella solennità dell'Annunciazione il Signore ha chiamato a sé P. Antonio Napoletano C.SS.R., Vescovo emerito di Sessa Aurunca.

I Missionari Redentoristi e la famiglia Napoletano affidano alla misericordia di Dio questo esemplare pastore che ha consumato la sua vita per l'annuncio dell'abbondante redenzione di cristo.

La salma arriverà a pagani il 26 marzo alle ore 11.30 e la camera ardente sarà allestita nella Congrega del Collegio. Il giorno successivo, mercoledì 27, si terranno i solenni funerali alle ore 10.00 nella Basilica di S. Alfonso Maria de' Liguori in Pagani.

Stampa

La famiglia testimone di fede

on .

L'Ufficio Diocesano per la pastorale della famiglia e la Fraternità OFS Marina di Camerota - Padula - Polla, invitano all'incontro "la famiglia testimone di fede", che si terrà a Marina di Camerota, presso i locali della Scuola Primaria, domenica 31 marzo 2019.

Nella locandina allegata il programma dettagliato.

Per informazioni rivolgersi al proprio parroco.

Stampa

Convegno Foranie di Teggiano-Sala, Polla, Padula-Montesano

on .

Domenica 17 marzo, presso l’Auditorium Parrocchiale P. Frassati di Prato Perillo, si terrà il convegno “La Speranza, Virtù dell’uomo custode del creato”, inserito come approfondimento nel percorso diocesano di formazione per operatori pastorali delle foranie di Polla, Teggiano-Sala e Padula-Montesano.

Il percorso, ancora in svolgimento, vede impegnati laici e presbiteri in un cammino sinodale e in sintonia con le linee pastorali di questa Chiesa Locale sul tema della cura della casa comune, attraverso la rilettura dell’ Enciclica Laudato si’, articolata in vari incontri, tenuti da laici impegnati e sacerdoti della diocesi, tra cui il vescovo, Mons. Antonio De Luca.

Quest’anno, a differenza dei precedenti, l’Ufficio diocesano per il Progetto Culturale propone tre diversi convegni, uno per zona pastorale, per avere la possibilità di riflettere e confrontarsi sulle specificità socio-ambientali del territorio diocesano, morfologicamente disomogeneo a causa della sua estensione geografica. Verranno presi in esame, dunque, aiutati dall’intervento di esperti sul tema, le criticità, i punti di forza e le possibili linee di orientamento e di intervento per ciascuna zona.

Il convegno, presieduto dal Vescovo Mons. Antonio De Luca, avrà il seguente programma:

Ore 16:30 arrivi e accoglienza presso la segreteria del convegno
Ore 17:00 Indirizzi di saluto:
Don Salvatore Sanseverino, Vicario Forania di Teggiano-Sala
Dott. Michele Di Candia, Sindaco Comune di Teggiano
Introduce: Don Giuseppe Radesca, Vicario generale e direttore Ufficio Progetto Culturale, “Testimoniare la Speranza nella prospettiva della Laudato Si”
Modera: dott.ssa Rosanna Lombardi, Coordinatrice Ufficio Diocesano Progetto Culturale
Intervengono:
Prof. Don Francisco Saverio Guida, docente di Teologia Morale presso l’Istituto Teologico Salernitano e l’ISSR San Matteo di Salerno, con relazione dal titolo “Libertà e responsabilità dell’uomo custode del creato;
Prof.ssa Giuliana Di Fiore, Docente di Diritto ambientale presso l’Università Federico II Napoli, con relazione dal titolo “Per uno sviluppo sostenibile e integrale del territorio”;
Arch. Mariano Alliegro, Intervento su “Un futuro migliore possibile: percorsi e processi virtuosi sul territorio”.

Sono invitati a partecipare tutti i sacerdoti, gli operatori pastorali, gli insegnanti di Religione Cattolica, i ministri straordinari della comunione, i catechisti, gli animatori liturgici, tutti i membri delle comunità parrocchiali, i sindaci, gli operatori ambientali e forestali, le associazioni di tutela dell’ambiente.

Stampa

Convegno Foranie di Policastro e Camerota

on .

Il prossimo 10 marzo, presso il Convento di San Francesco di Policastro Bussentino, si terrà il convegno “La Speranza, Virtù dell’uomo custode del creato”, inserito come approfondimento nel percorso diocesano di formazione per operatori pastorali delle foranie di Camerota e Policastro.

Il percorso, ancora in svolgimento, vede impegnati laici e presbiteri in un cammino sinodale e in sintonia con le linee pastorali di questa Chiesa locale sul tema della Cura della Casa Comune, attraverso la rilettura dell’Enciclica Laudato si’, articolata in 7 incontri, tenuti da altrettanti relatori tra cui il vescovo diocesano, Mons. Antonio De Luca.

Quest’anno, a differenza dei precedenti, l’Ufficio diocesano per il Progetto Culturale propone tre diversi convegni, uno per zona pastorale, per avere la possibilità di riflettere e confrontarsi sulle specificità socio-ambientali del territorio diocesano, morfologicamente disomogeneo a causa della sua estensione geografica. Verranno presi in esame, dunque, aiutati dall’intervento di esperti sul tema, le criticità, i punti di forza e le possibili linee di orientamento e di intervento per ciascuna zona.

Il convegno, presieduto dal Vescovo Mons. Antonio De Luca, avrà il seguente programma:
Ore 16:30 arrivi e accoglienza presso la segreteria del convegno.
Ore 17:00 Indirizzi di saluto: Don Martino Romano, Vicario Foranie di Policastro e di Camerota; Ing. Giovanni Fortunato, Sindaco del Comune di Santa Marina.
Introduce: Don Giuseppe Radesca, Vicario generale e direttore Ufficio Progetto Culturale, “Testimoniare la Speranza nella prospettiva della Laudato Si”.
Modera: dott.ssa Rosanna Lombardi, Coordinatrice Ufficio Diocesano Progetto Culturale.
Intervengono: Prof. Don Marcello De Maio, docente di Teologia Morale presso l’Istituto Teologico Salernitano e l’ISSR San Matteo di Salerno, con relazione dal titolo “Libertà e responsabilità dell’uomo custode del creato”; Prof.ssa Anna Alfani, docente di Ecologia presso l’Unisa, con relazione dal titolo “La speranza responsabile: Monitoraggio, ricerca, gestione delle risorse naturali”; Prof.ssa Maria De Biase, Dirigente scolastico IC Santa Marina Policastro, Intervento su “Futuro migliore possibile attraverso l’educazione ambientale e alimentare nella scuola”, programmi e progetti virtuosi sul territorio.
Interventi programmati dalle foranie.
Conclusioni affidate a S. E. Mons. Antonio De Luca, Vescovo di Diocesi Teggiano Policastro.

Sono invitati a partecipare tutti i sacerdoti, gli operatori pastorali, gli insegnanti di Religione Cattolica, i ministri straordinari della comunione, i catechisti, gli animatori liturgici, tutti i membri delle comunità parrocchiali, i sindaci, gli operatori ambientali e forestali, le associazioni di tutela dell’ambiente.