Stampa

La carità è giovane!

on .

L'ufficio Diocesano di Pastorale Giovanile Vocazionale propone all'inizio del nuovo anno pastorale l'incontro di introduzione alla riflessione circa la proposta Diocesana nel Triennio della Carità.

L'incontro si terrà a Buonabitacolo presso l'Istituto delle Religiose dei Sacri Cuore dalle 16.00 alle 19.30.

L'invito è rivolto agli educatori dei giovani, ai referenti parrocchiale di PG, ai parroci, alle religiose e ai giovani rappresentanti delle comunità.

Stampa

40° anniversario della morte di Mons. Pezzullo

on .

 
Ricorre oggi, 10 settembre, il 40° anniversario della morte del servo di Dio Federico Pezzullo, Vescovo di Policastro.
Il Vescovo Padre Antonio De Luca, presiederà la Concelebrazione Eucaristica alle ore 19:00 nella Concattedrale di Policastro. Al termine della Celebrazione il Vescovo si recherà nella Cripta dove è tumulato il corpo di Mons. Federico Pezzullo, per un momento di preghiera.
Per Mons. Federico Pezzullo è in corso la causa di beatificazione.
Stampa

Su RAI1 la Messa da Sapri

on .

Domenica 1° settembre, il nostro Vescovo, padre Antonio De Luca, presiederà la Celebrazione Eucaristica nella Chiesa dell’Immacolata in Sapri e sarà trasmessa in diretta su Rai 1 a partire dalle 10,55.

La trasmissione, realizzata grazie alla disponibilità dei parroci di Sapri, è a cura dell’Ufficio nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana. Collabora alla preparazione della Messa l’Ufficio diocesano per le Comunicazioni Sociali.

Negli ultimi anni numerose volte la Celebrazione domenicale è stata mandata in onda da parrocchie della Diocesi: Teggiano, Policastro Bussentino, Lentiscosa, Atena Lucana, Sala Consilina, Padula.

Particolarmente significativa la scelta di p. Gianni Epifani, Responsabile trasmissione Sante Messe in Tv della CEI, di trasmettere la Messa dal nostro territorio proprio il 1° settembre, in occasione della 14ª Giornata nazionale per la custodia del creato che quest'anno ha come tema "Quante sono le tue opere, Signore” (Sal. 104, 24). Coltivare la biodiversità".

Un territorio, quello della Diocesi di Teggiano-Policastro, che offre in pochi chilometri monti impervi e tratti di mare tra i più suggestivi e affascinanti d’Italia, ricadente per gran parte nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Riserva della Biosfera MAB dell’UNESCO dal 1997. La zona è Iscritta nella rete dei Geoparchi UNESCO dal 2010, grazie alla bellezza delle numerosissime grotte create dalla natura carsica del terreno, sia nell’entroterra che sulla costa, e alla natura geologica delle rocce che costituiscono il «Flysch del Cilento», caratterizzato da una fitta stratificazione delle rocce che talora assumono forme e colori particolari. È presente, inoltre, l'Area marina protetta Costa degli Infreschi e della Masseta, istituita nel 2009, situata nel tratto di mare prospiciente la costa tra i comuni di Camerota e San Giovanni a Piro.

L'ampiezza e la bio-geodiversità del territorio si manifesta nella varietà di ecosistemi di elevato valore ambientale, naturalistico e paesaggistico, presenti in modo esclusivo e caratteristico. La flora è costituita da circa 1800 diverse specie di piante spontanee autoctone, delle quali circa il 10% ha un'importanza fito-geografica essendo endemica e/o rara.

La Giornata per la Custodia del Creato è per la Chiesa italiana, e in particolar modo per la nostra Diocesi, un’ulteriore occasione per conoscere e comprendere quella realtà fragile e preziosa della biodiversità, di cui anche la nostra terra è così ricca.

La Celebrazione del 1° settembre ben si inserisce nel percorso di riflessione e studio sulla Laudato si' di Papa Francesco, proposto nell'anno pastorale 2018-2019 dal nostro Vescovo alla Diocesi.

Leggi il Messaggio dei Vescovi per la Giornata Nazionale per la custodia del creato